Ri-Belli da Morire

Ma chi sono i Ri-Belli?

Siamo il gruppo di giovani dell’Anpi Gallarate. Non siamo ancora moltissimi, ma neanche pochi, e certamente combattivi: difficilmente ci arrendiamo di fronte alle difficoltà, è impossibile vederci accettare in silenzio l’avanzamento dell’indifferenza e della sonnolenza culturale italiana.

Siamo vivi e agiamo come tali.

Tutto è nato 3 anni fa, mentre si parlava di 25 Aprile, organizzazione delle celebrazioni ufficiali e del corteo. In quell’occasione, davanti a un buon bicchiere di vino e parecchie chiacchiere abbiamo pensato che le celebrazioni ufficiali del 25 Aprile cittadino fossero un po’ tristi, un po’ rigide. Così abbiamo deciso di proporre al Direttivo della sezione Anpi di Gallarate di colorare l’evento, di renderlo felice e gioioso come lo stesso nome della giornata richiede: Festa della Liberazione.

Hanno accettato la nostra sfida, se volete anche le nostre piccole e lucide follie, che continuano ostinatamente a sostenere.

“E Festa sia!”

Ed ecco che il 25 Aprile 2008 per la prima volta a Gallarate, durante il tradizionale corteo per le vie cittadine, hanno cominciato ad apparire decine e decine di palloncini colorati: verdi, bianchi e rossi, come i colori della nostra Italia. Sono sbocciati i palloncini e insieme a loro parecchi sorrisi, e tanta approvazione. Missione compiuta.

Abbiamo deciso di continuare, e rincarare la dose.

Il 2009 ha visto la prima edizione della Festa Ri-Belli da Morire – i fiori della Resistenza han germogliato. Un evento artistico culturale, ma se volete anche musicale, per avvicinare le giovani generazioni al 25 Aprile, coinvolgendole attraverso il divertimento, e avvicinandole dunque alle tematiche e ai valori che Anpi da sempre sostiene e diffonde.

Ri-Belli perché?

Siamo Ri-Belli, come i tanti nonni che ci hanno insegnato la libertà,

Ri-Belli perché inevitabilmente ci ribelliamo ad un mondo fatto anche, e troppo spesso, di ingiustizie sociali,

Ri-Belli perché non possiamo stare zitti davanti al razzismo,

perchè non riusciamo proprio a tacere quando l’articolo 1 della Costituzione non viene rispettato, e quando anche tutti gli altri vengono attaccati.

Ri-Belli, da Morire, perché non vogliamo restare indifferenti,

perché abbiamo scelto da che parte stare,

perché siamo partigiani!

Partigiani d’oggi, senza armi di morte, ma con tutte le nostre idee, la nostra forza, e la nostra lucida,  giovane ma ragionata follia.

RI-BELLI DA MORIRE 3D

21 APRILE 2012

ORE 21.00

CORTILE DI PALAZZO BROLETTO

via Cavour 2, GALLARATE

L’EVENTO 2012

CONTATTI

per le foto dell’evento:

http://www.facebook.com/media/set/?

http://www.flickr.com/photos/anpigallarate/sets/72157629931496823/

 

 

Lascia un commento

I campi con * sono obbligatori