comunicati locali

FESTA DEL TESSERAMENTO ANPI GALLARATE – 21 DICEMBRE 2014

A tutti gli iscritti, Ai simpatizzanti

Agli amici di ANPI

Care e cari compagne/i, amici tutti dell’ANPI,

in ossequio a quella che è ormai una consolidata tradizione della nostra Sezione, vi invitiamo a partecipare alla

FESTA DEL TESSERAMENTO

DOMENICA 21 DICEMBRE 2014

ALLE ORE 9.30

presso la Cooperativa C.U.A.C. in via Checchi 21 – via Torino 64

che sarà anche occasione, come sempre, per uno scambio di auguri, ma soprattutto per rinnovare l’adesione all’Associazione, ritirando la propria TESSERA 2015 sulla quale quest’anno campeggia la scritta

“70° Anniversario della Liberazione” 1943 – 1945

Le date esposte sono sintomatiche di quei lunghi 20 mesi durante i quali si articolò la Lotta di Liberazione e la Resistenza: e l’Anpi Nazionale ha deciso opportunamente di esaltarne e ricordarne i valori profondi che sottesero la scelta di migliaia di patrioti di combattere dalla parte giusta (a costo della propria vita), in nome dell’antifascismo e contro il nemico nazista invasore del suolo patrio.

Dalla vittoriosa Lotta di Liberazione e dalla Resistenza nacque il bene più prezioso per l’Italia: la Repubblica, e successivamente la Costituzione che ne disegnò definitivamente i suoi caratteri fondamentali IMMUTABILI.

L’anno che volge ormai al termine ha visto una sequela impressionante di avvenimenti che qui non è il caso di elencare, ma che per quello che ci riguarda segna il più grave attacco mai compiuto ai danni della Costituzione: attacco ancora in corso, ed il cui esito non siamo in grado di prevedere. E’ certo che l’Anpi fa e farà tutto quello che le sue forze le consentono per contrastare questo tentativo di modifica della Costituzione, attuato con marchingegni poco istituzionali ed in contrasto con le rigide norme che la Costituzione stessa ha fissato per impedirne il proprio stravolgimento.

Ci consola, in questa nostra determinazione, sapere che vi è un larghissimo fronte comune di soggetti politici, associativi e della società civile che condividono con noi le stesse preoccupazioni e che si battono da sempre per la sua attuazione.

Preoccupazioni che si estendono anche nell’osservazione del proliferare di troppe iniziative e propaganda di chiara marca fascista e neonazista in tutto il Paese, che trovano facile ascolto nella grave situazione socio-economica che da troppo tempo attanaglia la società e che si trasforma così in un brodo di coltura ideale per avventure di cui abbiamo già nel passato provato le conseguenze nefaste per la democrazia.

Ultimo episodio gravissimo la profanazione del Sacrario del San Martino il 1 Novembre c.a., luogo simbolo della Lotta di Liberazione nella nostra provincia, oltraggiato dalla esposizione di centinaia di croci in legno ispirate alla follia nazifascista, che ha saputo trovare una degna risposta nella partecipatissima manifestazione cittadina promossa da ANPI Prov.le il 29 Novembre scorso, e che si è snodata per le vie cittadine. (vedi qui le foto)

E che ha prodotto, in seguito alle deliranti dichiarazioni pubbliche di un Assessore della giunta del Sindaco Fontana, l’estromissione dello stesso dalla compagine che governa la città di Varese.

Ribadiamo quindi il richiamo esplicito alla necessità di coniugare il passato con il futuro, attraverso il presente, anche se fatto di enormi difficoltà di ogni ordine e grado che investono pesantemente la vita reale dei cittadini, in particolare quella dei giovani, alla ricerca di un futuro degno in un panorama che non lascia in verità molto alla speranza.

Proprio per queste considerazioni l’Anpi non può che esortare tutti, ancora una volta, ad una odierna, necessaria, indifferibile RESISTENZA, ed alla partecipazione democratica agli avvenimenti socio-politico-culturali che si susseguono a ritmi impressionanti in questo malandato Paese, al quale comunque ci sentiamo appartenere, nonostante tutto. 

Ritmi frenetici che possono trovare pausa nella nostra Festa, allietata dalle sonorità popolari del nostro amico e compagno

Renato Franchi

e l’Orchestrina del suonatore Jones

http://www.suonatorejones.it/

una nota e consolidata band che ha già suonato per l’Anpi in passate occasioni.

Nel corso della Festa potrà essere ritirato il Calendario della Resistenza 2015, dedicato quest’anno in modo particolare al 70° dalla Liberazione, prodotto dalla Sezione Anpi Gallarate, con riguardo però ad uno scenario inerente il territorio provinciale. E per chi lo gradisse, acquistare dallo stesso Franchi il suo nuovo coinvolgente album “Le stagioni di Anna Frank”, scaturito da un recente viaggio del gruppo nei luoghi tristemente famosi dello sterminio nazista.

Riteniamo assolutamente necessario e utile questo incontro conviviale, che si rivolge soprattutto a coloro, tra gli iscritti e non, che per varie ragioni non possono “frequentare” assiduamente l’Anpi e le sue varie iniziative: occasione dunque per molti di conoscersi di persona e per rinsaldare le vecchie amicizie, nonché le nuove.

A seguire, il tradizionale “brindisi” augurale…

A tutti comunque gli Auguri ed il saluto fraterno e “Resistente” dell’Anpi Gallarate

M. Mascella

Gallarate, 10 Dicembre 2014

www.anpigallarate.it  –    https://www.facebook.com/groups/56712529303/

per le foto, clicca qui

Logo-70

 

 

Lascia un commento

I campi con * sono obbligatori