eventi

25 Aprile 2011

Celebrazioni Festa della Liberazione

25 Aprile 2011

Nell’approssimarsi della ricorrenza della Festa laica più importante del nostro Paese, la Liberazione dall’oppressore nazifascista che tanti lutti portò tra la popolazione e le forze combattenti, l’Anpi di Gallarate promuove la celebrazione del 25 Aprile con una iniziativa che si terràGiovedì 21 presso la Cooperativa di consumo arnatese – CUAC – alle ore 21.00.

L’evento è interamente gestito dai giovani dell’Anpi, pur rivolgendosi al più ampio pubblico democratico ed alla cittadinanza in genere, ma con un occhio di riguardo alle giovani generazioni: non a caso è stato intitolato “RI-BELLI DA MORIRE²”, in naturale proseguimento della analoga festa tenuta l’anno scorso.

Festa che quest’anno si caratterizza per un interesse particolare rivolto al mondo dei migranti, e pertanto contro ogni forma di xenofobia-razzismo che allignano nel Paese.

Protagonista dell’evento sarà il poliedrico artista MOHAMED BA per la parte teatrale, ed il cantautore DEN GALLO  per le musiche.

Siete dunque tutti invitati a partecipare al gioioso evento.

Il 25 Aprile sarà ovviamente celebrato nella sua forma ufficiale nel giorno della Liberazione, che quest’anno coincide con la Festa dell’Angelo (Pasquetta): ci auguriamo che la sovrapposizione del tutto casuale delle due ricorrenze, con il “ponte” festivo che ne deriva, non vada a detrimento della manifestazione, che comunque si svolgerà secondo il programma ormai consolidato e stabilito dalle autorità comunali.

L’appuntamento sarà quindi per Lunedì 25 Aprile alle ore 9.00 presso il Cimitero Urbano di Gallarate, scandito dal protocollo ufficiale che prevede la deposizione di corone all’interno del Cimitero ed in piazza Risorgimento nonché in largo Camussi, come da tradizione.

L’oratore Ufficiale designato dall’Anpi, a seguito degli altri interventi tra cui quello del Vice Sindaco, è la Dr.ssa Gaia Angelo, del Direttivo di Sezione dell’Anpi Gallarate, che chiuderà la manifestazione.

Mi sia consentito di rivolgere un caloroso appello alla partecipazione popolare che sia la più numerosa possibile, in considerazione che mai come quest’anno la celebrazione della Festa del 25 Aprile assume significati profondi in ordine alla difesa della Costituzione, delle Istituzioni democratiche, della convivenza civile, della condivisione di valori e simboli dell’Italia Repubblicana nata dalla Resistenza.

Resistenza che è e rimane indissolubilmente legata alla Storia recente d’Italia, e che nel 150° della sua Unità rappresenta certamente il suo secondo Risorgimento.

Buon 25 Aprile e Buona Resistenza a tutti!!!

ANPI Gallarate

M. Mascella

15 Aprile 2011

Per la relativa locandina, vedi  pagina in facebook  e flickr:

facebook

varesenews

flickr