comunicati locali

Aggressione squadristica al circolo Sciare’ di Gallarate

AGGRESSIONE SQUADRISTICA AL CIRCOLO SCIARE’ DI GALLARATE

La feroce e preordinata aggressione di stampo squadristico, a quanto si apprende dalle cronache giornalistiche, perpetrata ai danni di alcuni cittadini del Bangladesh in un circolo del quartiere Sciarè di Gallarate ed avvenuta Venerdì 1 Ottobre, non lascia sorpresa nell’Anpi, che già a suo tempo aveva segnalato simili episodi accaduti nel più ampio contesto provinciale del nostro territorio, e che traggono origine da un clima torbido e revanscista alimentato forse ad arte da una folle propaganda razzista e xenofoba capace di penetrare le menti più deboli di (isolati?) provocatori invasati.

La condanna dell’episodio in sé, e per questo già scontata, non esaurisce le responsabilità di chiunque, ad ogni livello, alimenti giornalmente l’odio razziale per il “diverso”, additandolo come causa di tutti i mali della società, al pari di quanto già negli anni del terrore per le leggi razziali i fascisti fecero nei confronti in particolare degli ebrei e poi di tutti coloro che in qualche modo potevano essere di ostacolo alla loro prepotenza.

L’Anpi dunque condanna con fermezza e determinazione lo scellerato episodio, esortando i cittadini alla vigilanza democratica ed invitandoli a manifestare democraticamente il proprio sdegno con ogni mezzo: e plaude alle forze dell’ordine ed alla Magistratura che con estrema e crescente difficoltà assolvono ai loro doveri istituzionali.

p. l’Anpi Gallarate

M. Mascella

Gallarate, 3 Ottobre 2010