Archive: » 2010 » febbraio

Documenti Assemblea Congressuale 2010

Si è conclusa l'Assemblea Annuale della sezione Anpi Gallarate "Attilio Colombo". I lavori, aperti dalla relazione del Presidente di Sezione, sono proseguiti con gli interventi dei compagni Gatti, Foglia, Rizzi, Cinzia Colombo, Rabacchin e Maran, e conclusi dall'intervento del Presidente Provinciale Angelo Chiesa. E' stato quindi approvato il bilancio consuntivo 2009 e, su proposta del compagno Rizzi, inserita nel Comitato di sezione la giovane Elisa Aresi: proposta accolta all'unanimità dall'Assemblea. Tutti gli interventi hanno toccato temi importanti e legati all'attività precipua dell'Anpi:...

Continua a leggere

19 Febbraio 2010 – XV Congresso Fillea – CGIL

Cari compagne e compagni, è per noi motivo di soddisfazione ed orgoglio presenziare ai lavori del vostro Congresso, al quale porgo, a nome dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, i saluti non formali del Comitato Provinciale di Varese che ho l’onore e l’onere di rappresentare. Siamo certi che i lavori del vostro Congresso sapranno raccogliere, ancora una volta, come sempre, il desiderio di unità che viene dai lavoratori che qui rappresentate: e ciò si evince da entrambe le mozioni che sono proposte alla discussione del 16° Congresso della CGIL. Unità non solo interna alla...

Continua a leggere

Assemblea Congressuale 2010

A tutti gli iscritti  è indetta per   DOMENICA 21 FEBBRAIO 2010 ALLE ORE 9.30 presso il locali della CUAC di Arnate,in via Checchi 21 L’ASSEMBLEA ANNUALE DELL’ ANPI DI GALLARATE con all’o.d.g. i seguenti punti: 1.     Esame e discussione indicazioni Conferenza Nazionale di Organizzazione svoltasi a   Chianciano nei giorni 26-27-28 Giugno 2009: “Una Nuova Stagione dell’ANPI”; 2.     Approvazione bilancio economico consuntivo della Sezione; 3.     Eventuale rinnovo e/o integrazione dei membri del Comitato Direttivo e del Collegio dei Revisori...

Continua a leggere

Sulla Giornata del Ricordo

Il presidente dell’Anpi varesina Angelo Zappoli commenta l’intervento sulla Giornata del Ricordo firmato da CasaPound Varese Leggo nell’articolo sull’iniziativa di Casa Pound che il responsabile di questo gruppo sostiene di aver “deposto una rosa per ribadire la nostra vicinanza a quei connazionali che, in due differenti momenti storici, hanno subito orribili soprusi nel nome e per conto dell'antifascismo, lo stesso che venne elevato a pietra fondante della nostra Costituzione. Come da miglior tradizione l'antifascismo di allora, al pari di quello odierno, si nutriva di un odio cieco...

Continua a leggere

Scomparsa di Antonio Giolitti

Antonio Giolitti uno dei padri della Costituzione Era nipote di Giovanni Giolitti. Si è spento a 95 anni. Dalla lotta di Liberazione all'impegno politico. Lasciò il Pci dopo i fatti di Ungheria, aderendo al Psi. Che abbandonò per i contrasti con Craxi. E' morto Antonio Giolitti. Era uno dei padri costituenti e nipote dello statista liberale Giovanni Giolitti. Aveva 95 anni ed era stato senatore fino al 1992. Una vita, la sua, che ha attraversato la lotta di Liberazione, il Pci e il Psi. Passando per i fatti dell'ungheria del 1956 fino ad arrivare ai contrasti con Bettino Craxi. Antonio, nel 1940...

Continua a leggere

APPELLO SALVIAMO LA COSTITUZIONE

APPELLO SALVIAMO LA COSTITUZIONE Nella mia qualità di presidente dell’Associazione ‘Salviamo la Costituzione: aggiornarla non demolirla’, nata dal Comitato che promosse il referendum costituzionale del giugno 2006, esprimo soddisfazione per le numerose iniziative e manifestazioni di sostegno alla Costituzione repubblicana e alla sua perdurante attualità, organizzate in un momento nel quale essa è nuovamente esposta sia al rischio di proposte di revisione non rispettose dei suoi valori e del suo impianto fondamentale, sia a una strisciante e quotidiana inosservanza dei suoi principi (prima...

Continua a leggere

“I mandarini e le olive non cadono dal cielo”

Riceviamo e pubblichiamo Quello che segue è il comunicato dei lavoratori immigrati di Rosarno che stanno a Roma e che domenica 31 gennaio si sono riuniti in assemblea alla snia.    “I mandarini e le olive non cadono dal cielo” In data 31 gennaio 2010 ci siamo riuniti per costituire l´Assemblea dei lavoratori Africani di Rosarno a Roma. Siamo i lavoratori che sono stati obbligati a lasciare Rosarno dopo aver rivendicato i nostri diritti. Lavoravamo in condizioni disumane. Vivevamo in fabbriche abbandonate, senza acqua né elettricità. Il nostro lavoro era sottopagato. Lasciavamo I luoghi...

Continua a leggere