comunicati nazionali

Ricordare “Bulow”

RICORDARE “BULOW” CONTRO IL FASCISMO EMERGENTE

Una grande manifestazione dell’ANPI a Ravenna. Concluderà Walter Veltroni.

È un forte richiamo alla mobilitazione contro il fascismo emergente la grande manifestazione che l’ANPI ha organizzato a Ravenna il 24 gennaio per commemorare Arrigo Boldrini “Bulow”, uno tra i padri illustri ed eroici della Resistenza, a un anno dalla sua scomparsa.

A intervenire saranno Fabrizio Matteucci, sindaco della città, Armando Cossutta e Sauro Mattarelli, presidente della biblioteca di storia contemporanea “A. Oriani”.

Concluderà Walter Veltroni.

Tra le tante adesioni all’iniziativa quelle di CGIL, CISL, UIL, ARCI, PD, SD, Verdi, PRC, IdV, PRI, PSI e PdCI e Ravenna Radicale.

Riportare alla memoria collettiva il nome di Bulow significa ribadire la centralità storica e civile della Resistenza – da cui è nata la Costituzione repubblicana – in un momento in cui nel Paese si tenta di smantellarla sia a livello istituzionale, attraverso un disegno di legge della maggioranza che equipara i partigiani ai repubblichini, sia con attacchi e insulti – provenienti da movimenti della destra radicale e non solo – all’antifascismo.

Così è accaduto il 3 dicembre proprio a Ravenna contro Boldrini nel corsodell’inaugurazione del suo busto in Comune, in occasione della celebrazionedell’anniversario della Liberazione della città.

È giunto il momento per tutte le coscienze democratiche di far sentire la propria voce e invitare il Paese antifascista ad un progetto unitario.Ricordare e difendere la figura di “Bulow” segna per l’ANPI un passo importante in questa grande battaglia per la memoria e il futuro.

IL COMITATO NAZIONALE ANPI

Lascia un commento

I campi con * sono obbligatori